Category Novità

La nuova Discovery…for kids.

E’ annunciato per il 28 settembre il lancio della quinta generazione della Land Rover Discovery, la storica 4×4 uscita dalle catene di montaggio nel lontano 1989. Un anno che tutti noi ricordiamo bene, perché quel 4×4 alto, lungo, sette posti (!) di fatto ha rivoluzionato il mondo del costruttore di Solihull. Dopo l’aristocratica e leggendaria Range e la sempiterna 90 (preceduta dalla 88 e dalle sorelle precedenti) ecco il nuovo fuoristrada inglese. Nel 1993 fu la volta del restyling, che grosso modo ricalcava le linee guida della prima serie e a seguire la Disco 3 (nel 2004), completamente differente e molto più innovativa della precedente. La numero 4 fece il suo esordio nel 2010.

I Bimbi che hanno disegnato la mimetizzazione della nuova Discovery 5

Eccoli i piccoli artisti che hanno “disegnato” la nuova Discovery.

Per ingannare l’attesa della nuova e c...

Leggi di più

DS3 Performance, che stile!

Chic, elegante e anche sanguigna, cosa volere di più…una DS3 Performance. Il brand aristocratico di Citroen ci ha abituati a prodotti innovativi, futuristici che spesso precorrono i tempi; forme ricercate, abbinamenti cromatici particolari, cura dei dettagli, dettami che hanno sempre contraddistinto questo prestigioso marchio. Ne è l’ennesimo esempio la nuova release della DS3 che si presenta ancor più ricca e stilosa.

Il frontale riceve un accurato make up, fari Led Vision, nuovi allestimenti per gli interni e, naturalmente, particolare attenzione alla connettività. Ma a noi “ci piace” molto la coppia di versioni Performance e Performance Black Special sia berlina che cabrio...

Leggi di più

Suzuki S-CROSS, quanto mi piaci.

Se dobbiamo inquadrare la Suzuki S-Cross al di la dei classici segmenti di riferimento possiamo tranquillamente inserirla in quello delle macchine intelligenti. Da sempre, dal momento del lancio avvenuto a cavallo del 2005/2006, questa vettura trasversale, ha colpito nel segno. Non troppo lunga, attorno ai 4 metri, alta di tetto e di seduta, che tradotto in soldoni significa facilità nell’entra/esci e nella guida cittadina, abitabilità e spazio giusto anche per una famiglia moderna. In più la scelta fra trazione anteriore o sulle quattro ruote; per condire il tutto la celebre affidabilità Suzuki. Questo facilita non poco anche il mercato dell’usato. Sia in fase di permuta che di acquisto le auto di gamma sono sempre richieste e bene accette, anche quelle con qualche decennio sulle spalle...

Leggi di più

Una Golf esplosiva

Eh già, ridendo e scherzando sono passati 40 anni dal 1976, anno nel quale prese luce la Golf GTI. La Golf GTI, 1.6, che bei ricordi, ragazzi. C’era chi si comprava la GL 1.050 e spendeva un occhio della testa solo per mettere la scritta sul portellone. Ma la sostanza non cambiava. 110 cavalli ai tempi erano un sogno, come 300 lo sono adesso… Le varie versioni sono passate attraverso gli anni, mutando la carrozzeria, le forme ma non la sostanza. Sportive si, ma con garbo, cattive ma mai brutali. Non si resta così tanto sulla cresta dell’onda, se non si mantiene una certa coerenza costruttiva. Chi la amava a 18 anni di età, la ama adesso a 50. La scritta c’è ancora, gli interni scozzesi anche, la mascherina a nido d’ape pure. Non manca proprio niente...

Leggi di più

Giulia, l’arma della riscossa

Non hai bisogno di linee disegnate dal vento per ottimizzare la dinamica,

non hai bisogno di avvolgenti sedili in morbida pelle,

non hai bisogno di motori in alluminio con performance ai vertici della categoria,

no….la soluzione più semplice sarebbe scegliere la solita berlina tedesca.

Non hai bisogno di quest’auto… ed è esattamente per questo che la vuoi.

Alfa Romeo Giulia, scoprila in tutte le concessionarie Alfa Romeo.

Così recita la splendida pubblicità che da tempo gira sulle varie piattaforme video, creata per il lancio della tanto attesa Giulia. Una Giulia che segna il ritorno alle grandi berline (a trazione posteriore per giunta), un segmento che dalla scomparsa della Thema e della 164 il Made in Italy ha lasciato in mano alla concorrenza che non si è di certo fatta pregare...

Leggi di più

BMW M3, 30 anni di traverso

Che bei ricordi ragazzi… Era il salone di Francoforte del 1985, quando la BMW lanciò la versione della serie 3 anabolizzata, la M3. Parafanghi allargati, alettone, cerchi inediti, doppio scarico e sotto il cofano un quattro cilindri 16 valvole di 2,3 litri che sprigionava 200 cavalli all’interno di un corpo vettura di circa 12 quintali. Le prestazioni erano da “pelle di cappone”: da 0/100 km/h in 6,7″ e una velocità massima prossima ai 240 km/h. Ma la caratteristica principale era la propensione a mettersi di traverso in un attimo; e poi la voce, il tuono del 4 cilindri bavarese, che spettacolo ragazzi. E nel tempo è cresciuta passando dai 2,5 litri Evo (1988) per poi passare al sei cilindri in linea (1992) da 286 cavalli (ben 97 cavalli litro); ai tempi un vero “temporale”.

Leggi di più