Una Ford Mustang V8 per Steeve McQueen

Ford Mustang GT e Steve McQueen. Era il lontano 1968 quando il celebre attore americano si divertiva a portare a spasso la Mustang GT fastback nel famoso film poliziesco Bullit. Ed oggi Ford ha voluto omaggiare, dopo 50 anni esatti, sia l’auto che il personaggio riproponendo in chiave attuale uno speciale modello dedicato. Vale spendere due parole sulla carriera delle auto acquistate ai tempi; una in funzione “da passeggio” e l’altra per le scene più impegnative. Alla fine delle riprese un impiegato della Warner Bros acquistò la Mustang con numero di telaio finale 559 che la rivendette nel 1970. Quattro anni dopo nuovo passaggio di mano fino a che Steve, in persona, nel ’77 cercò di acquistarla, senza riuscirci. Questa Mustang è ancora nelle mani del proprietario di allora che, insieme al figlio, operò un restauro completo della vettura nel 2016. Nel 2017 ci fu l’incontro tra Sean Klernans e Molly la nipote di Steve McQuinn in Michigan in una delle sedi Ford. Ed ecco la Mustung apparire al NAIAS 2018 in gennaio in occasione del lancio della Bullit 2019. Da notare che nello spot televisivo della nuova sportiva Ford al volante c’è proprio Molly McQueen.

Notevole la vista posteriore sportiva ed elegante

Ma com’é questa nuova bestia di casa Ford. Iniziamo dal propulsore V8 di 5,0 litri che sprigiona 475 hp con una velocità che supera ampiamente i 250 km/h (163 miglia orarie pari a 262 km/h). Al posto del tradizionale cambio automatico, in questa speciale versione Bullit trova posto un bel 6 marce vecchio stile, con tanto di pomello bianco stile bigliardo. La trazione rigorosamente posteriore, in puro stile americano, gli interni sportivi ma al tempo stesso lussuosi, con tanto di sedili Recaro. In Italia arriverà? Al momento non si hanno notizie certe, ma se Ford non deciderà di importarla direttamente, ci penserà di sicuro qualche operatore specializzato. In ogni caso ci si può accontentare di quella nostrana in due versioni: 2,3 turbo da 317 cavalli (da € 40.000) o V8 5,0 litri da 421 (da € 45.000). Sul sito italiano c’è tutto quello che serve.

Note sulla Mustang GT 1968

Ai tempi la Ford Mustang aveva a disposizione una serie di motori V8 belli pompati. Precisamente a partire dal 1967 vennero introdotti i motori Big Block a otto cilindri di 4,7 e 6,4 litri e nel 1968 addirittura di 6,5 litri che aveva a disposizione ben 410 cavalli. C’era da che divertirsi.